Piero Ottone

Ci ha lasciato all’età di 92 anni Piero Ottone, direttore del Corriere della Sera ed editorialista di Repubblica. Nato a Genova nel ’24 comincia presto a frequentare i giornali, prima Il Corriere Ligure poi, nel ’45, La Gazzetta del Popolo diretta da Massimo Caputo. Nel 1972 viene richiamato a Milano per condurre il nuovo corso del Corriere della Sera ed è lui a licenziare nell’ottobre 1973, d’accordo con la proprietà, Indro Montanelli, dopo lunghi mesi di dissidi e spaccature. Sotto la sua direzione, nel gennaio 1973, inizia la collaborazione di Pier Paolo Pasolini.
12 punti a “Si pronuncia AIGOR”.

da: il 16 Apr 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...

Gianni Boncompagni

È morto a Roma, all’età di 84 anni, Gianni Boncompagni. Nato ad Arezzo il 13 maggio 1932, da madre casalinga e padre militare, si è diplomato all’Accademia di fotografia e grafica prima di intraprendere la carriera di conduttore radiofonico e diventando, in breve tempo, tra i grandi innovatori dello spettacolo italiano insieme a Renzo Arbore, autore e conduttore di storici successi della radio come Bandiera gialla e Alto gradimento e, non ultimo, autore e regista di Pronto, Raffaella?, Domenica In, Non è la Rai, Carramba.
12 punti a “Tod für alle” e “Brave Persone”.

da: il 16 Apr 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...

Emma Morano

Emma Morano entra prepotentemente nella classifica marcatori andando ad occupare il secondo posto con 300 punti.
È infatti morta nella sua casa di Verbania all’età di 117 e 137 giorni la persona più anziana vivente al mondo e la quinta nella classifica di tutti i tempi.
10 punti a: “Spaderno Dead”, “1d-“, “Deadpool”, “la morte (non esiste più)”, “Tutti ti amano quando sei morto”, “Morta sui tubi”, “Fra’ Mortino Campanaro”, “I doni delle morte”, “gigi d’alessio”, “Stige Navigators “, “Riposati, che sei stanco..”, “Oltretromba”, “Lazzaro alzati e diventa zombie”, “mementomori”, “A.S.sassinio”, “Humus Prelibato”, “SweetDeath”, “Siamo al top!” e “Inagaddadavida”. Altri 10 punti a chi l’aveva scelta come capitano: “Inagaddadavida”, “Siamo al top!”, “SweetDeath”, “Humus Prelibato”, “mementomori”, “A.S.sassinio”, “gigi d’alessio”, “Morta sui tubi”, “Tutti ti amano quando sei morto”, “la morte (non esiste più)” e “1d-“.

da: il 16 Apr 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...

Giovanni Sartori

Giovanni Sartori è morto a 92 anni. Noto al pubblico più generale soprattutto come editorialista del Corriere della Sera e opinionista televisivo, nonché inventore di neologismi poi diventati di uso giornalistico e politico comune come “Mattarellum” e “Porcellum”, Sartori era il più importante scienziato politico italiano e uno dei più importanti al mondo, autore di testi sulla democrazia e i partiti studiati ancora oggi nelle università di mezzo mondo.
10 punti a “megliotopochemorto”, “Necrofagi”, “La nonna diaccia” e “bara o barella?”, che prende altri 10 punti perchè l’aveva scelto come capitano.

da: il 4 Apr 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...

Punteggi vari

Un po’ di aggiornamenti: Il pubblico ministero Paola Calleri ha chiesto la condanna a quattro anni per Umberto Bossi e a quattro anni e sei mesi per Francesco Belsito nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta maxi truffa ai danni dello Stato. 3 punti a “Humus Prelibato”, “ReligiousBadBoys”, “Te salutant”, “Brian May”, “TheWalkingDead”, “Stige Navigators “, “Diego Armando Maradona”, “Mors tua vita mea”, “Skokkia Panokkia”, “Morituri te salutant”, “Falce e mantello”, “PecoreNere”, “Moriturivesalutant”, “muoionotutti”, “Beccamorti” e “E lo saluto”.
Derrick Rose infortunato: Stagione finita per la point guard di New York per una rottura al menisco del ginocchio sinistro, 2 punti a “Ahia”, “Kitammuort” e “DinaMorto”.
Doppi guai giudiziari per Giuseppe Scopelliti: è stato condannato a cinque anni di reclusione per falsificazione del bilancio regionale della Calabria. Inoltre Il tribunale civile di Reggio Calabria ha rigettato la richiesta di risarcimento, di un milione di euro, presentata dall’ex governatore nei confronti del giornalista Lucio Musolino, e dovrà pagare le spese processuali. 6 punti a “Diego Armando Maradona”.

da: il 4 Apr 2017, in guai giudiziari, infortuni Lascia un saluto leggi...

Alessandro Alessandroni

Addio al «fischio» western più famoso del mondo. È morto Alessandro Alessandroni, compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore, che espresse il suo talento nel fischiare in molte colonne sonore di spaghetti western, su tutte Per un pugno di dollari, cult di Sergio Leone con Clint Eastwood che sparava sulle note di Morricone. La sua parabola si è aperta e chiusa a Roma dove era nato il 18 marzo 1925 e dove è morto il 26 marzo 2017, appena superata la soglia dei 92 anni.
10 punti a “Ammortamento2017” e “Il Piero colpisce ancora”.

da: il 27 Mar 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...

Arrestato Aleksej Naval’nyj

Il leader dell’opposizione russa, il blogger Aleksej Naval’nyj, è stato arrestato ieri durante le manifestazioni contro la corruzione, che si sono tenute in diverse città della Federazione.
La giornata di protesta era stata convocata da Navalny sotto lo slogan “Dimon, la pagherai”. Nel mirino, Dmitri Medvedev, il premier russo, che secondo l’attivista è tra gli uomini più corrotti della nomenklatura russa. Le proteste erano programmate in 99 città, ma in 72 le autorità locali hanno negato il permesso. A marciare oggi erano migliaia. Paperelle in mano, scarpe da tennis al collo, una marcia pacifica.
Oltre ai 3 punti per i guai giudiziari abbiamo deciso di attribuire un punto per atti di vandalismo a “Thewalkingdead”.

da: il 27 Mar 2017, in guai giudiziari, vandalismo Lascia un saluto leggi...