Archive for gennaio, 2017

Ricovero per Banderas, infortunio per Robbie

È stato ricoverato la scorsa notte l’attore spagnolo Antonio Banderas per dolori al petto. La notizia è stata confermata al Sun dallo stesso attore, che ha peraltro rassicurato sulle sue condizioni, mostrandosi in grado di poter parlare. L’attore, 56 anni, sarebbe stato portato d’urgenza in ospedale dopo aver avvertito dei dolori mentre si stava allenando, nella sua casa, in Surrey. Dopo aver chiamato l’ambulanza giovedì, Banderas è stato portato al St Peter’s Hospital, a Chertsey.
6 punti a “Ganzo Team” e “Elvio10”.
Piccolo infortunio domestico invece per Robbie Williams, che come detto da sua moglie su Instagram “ha avuto un combattimento con il suo computer e il suo computer ha vinto”. Il cantante inglese è tra gli ospiti attesi al prossimo Festival di Sanremo.
3 punti a “Stregone666”.
Altri 3 punti a Silvio Berlusconi per il processo RubyGate Quater, ne beneficiano “Humus Prelibato”, “morti di fama”, “ZombieViventi”, “mementomori”, “baro nella bara”, “Anziani che muoiono”, “Umberto veronesi”, “Gallina vecchia fa buon brodo”, “I tritaossa”, “Zagata”, “Falce e Roncola”, “Max biagi”, “Tutti ti amano quando sei morto”, “Deadpool”, “BECCAMORTI”, “MiMorti” e “Spaderno Dead”.

da: il 31 Gen 2017, in guai giudiziari, infortuni, Ricoveri Lascia un saluto leggi...


Emmanuelle Riva

È morta all’età di 89 anni Emmanuelle Riva, grande attrice francese protagonista della Nouvelle Vague. Nel 1962 aveva vinto la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile alla 23ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia grazie al film Il delitto di Thérèse Desqueyroux, mentre nel 2013 è stata nominata al Premio Oscar come miglior attrice protagonista per Amour, storia d’amore e malattia accanto a Jean Louis Trintignant di Michael Haneke.
10 punti per la squadra “Inferno”.

da: il 30 Gen 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...


Barbara Hale

È morta all’età di 94 anni l’attrice statunitense Barbara Hale, nota in particolare per il suo ruolo della segretaria dell’avvocato Perry Mason nella omonima serie tv.
Secondo quanto rende noto la sua famiglia, la Hale è deceduta giovedì 26 gennaio nella sua casa di Palm Desert, Los Angeles.
È apparsa nei telefilm di ‘Perry Mason’ dal 1957 al 1966 e poi ancora in una serie di film per il piccolo schermo sul personaggio del famoso avvocato, realizzati dal 1985 al 1995: il suo ruolo della segretaria Della Street le fece vincere un Emmy come migliore attrice nel 1959.
10 punti a “Falce e mantello” e “Cadaveri Spaziali”.

da: il 28 Gen 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...


John Hurt

John Hurt, famoso attore britannico di televisione, teatro e cinema, è morto ieri a 77 anni. Da tempo era malato di cancro, anche se non aveva smesso di recitare. Nella sua carriera ha lavorato circa 200 film, serie TV e opere teatrali. È più famoso per le interpretazioni The Elephant Man – dove interpretava il protagonista John Merrick, che gli è valso la candidatura all’Oscar come miglior attore – Alien, e quelli della saga di Harry Potter, in cui ha recitato nel ruolo del venditore di bacchette Garrick Ollivander.
10 punti a “Gli Schiattamuorti” e “Deathfromabove”.

da: il 28 Gen 2017, in Fantamorto Lascia un saluto leggi...


Guai giudiziari per Virginia Raggi

Le ipotesi di reato contestate a Virginia Raggi sarebbero due, secondo quando scrivono i giornali: abuso di ufficio e falso in atto pubblico. Secondo l’accusa Raggi non avrebbe fatto una comparazione dei curriculum e non avrebbe impedito a Raffaele Marra, a quel tempo capo dell’ufficio personale, di intervenire nella nomina del fratello. Inoltre la sindaca avrebbe mentito nel dichiarare alla responsabile anti-corruzione del comune, Mariarosa Turchi, di aver agito in autonomia.
3 punti a “Mors tua vita mea”, “Cimitero degli elefanti”, “Jessica Fletcher F.C.”, “Toto Cutugno”.

da: il 27 Gen 2017, in guai giudiziari Lascia un saluto leggi...


Mary Tyler Moore

È morta a 80 anni l’attrice americana Mary Tyler Moore. Protagonista, a cavallo tra gli anni 60 e 70, di due tra le sitcom più amate negli Usa, The Dick Van Dyke Show e quella che portava il suo nome, Mary Tyler Moore Show, dove interpretava il ruolo di una donna adulta single, ma non divorziata o vedova, era per molte americane il simbolo dell’emancipazione femminile. Tyler Moore portò sul piccolo schermo temi allora tabù come parità di retribuzione, contraccezione, indipendenza sessuale.
10 punti a “Viscorob”, “Squadra mortissimi”.

da: il 27 Gen 2017, in Morto Lascia un saluto leggi...


Doppietta per Silvio Berlusconi

Non finiscono i guai per l’ex presidente Berlusconi: nello stesso giorno il leader di Forza Italia è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele per una serie dei controlli legati all’intervento a cuore aperto dello scorso giugno ed è accusato di frode fiscale e appropriazione indebita da uno stralcio dell’inchiesta della Procura nella quale Fulvio Pravadelli, ex amministratore delegato ed ex vicepresidente di Publitalia, ha già chiesto di patteggiare un anno.

9 punti per “morti di fama”, “Humus Prelibato”, “mementomori”, “ZombieViventi”, “baro nella bara”, “Umberto veronesi”, “Anziani che muoiono”, “Gallina vecchia fa buon brodo”, “Zagata”, “I tritaossa”, “Max biagi”, “Falce e Roncola”, “Tutti ti amano quando sei morto”, “BECCAMORTI”, “Deadpool”, “MiMorti”, “Spaderno Dead”.

da: il 26 Gen 2017, in guai giudiziari, Ricoveri Lascia un saluto leggi...