Occasioni mancate

Tina Anselmi

È morta la scorsa notte nella sua casa di Castelfranco Veneto Tina Anselmi, prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica nel luglio del 1976, al dicastero del lavoro e della previdenza sociale. Tina Anselmi, eletta più volte parlamentare della Democrazia Cristiana, aveva 89 anni.
Il campionato è finito ieri e ricomincia domani, ma in ogni caso nessuno l’aveva in squadra.

da: il 1 Nov 2016, in Occasioni mancate Lascia un saluto leggi...


Diverse occasioni mancate

Casaleggio-loquenziCi sono quasi 500 morituri nelle 84 squadre di questo campionato, eppure nell’ultima settimana ci sono state diverse occasioni mancate. La più celebre è stata quella dell’ideologo del Movimento 5 Stelle, che è morto martedì ma nessuna squadra lo ha schierato.

Ieri invece è morto Pietro Pinna, il primo obiettore di coscienza italiano che nel 1948 rifiutò di prestare il servizio di leva. La scelta gli costò 18 mesi di carcere per disobbedienza.

È morto a 31 anni dopo una lunga battaglia col cancro anche il rugbista neozelandese Kurtis Haiu, ex degli Auckland Blue, afflitto da una forma rara e letale di cancro alle ossa.

Lunedì ci ha lasciati il produttore musicale David Gest, ex marito di Liza Minnelli ed amico di Michael Jackson, del quale aveva prodotto diversi show televisivi.

da: il 15 Apr 2016, in Occasioni mancate 3 Commiati leggi...


Zaha Hadid

dezeen_Zaha-HadidSi è spenta improvvisamente per una crisi cardiaca l’architetto britannico Zaha Hadid famosa in tutto il mondo. L’architetto, a quanto si apprende, e’ rimasta vittima di un attacco di cuore. Era ricoverata in ospedale per una bronchite. In Italia Hadid era diventata celebre grazie alla realizzazione, proprio a Roma, del MAXXI, il Museo delle arti del XXI secolo, inaugurato il 28 maggio 2010 in via Guido Reni, sulla base di un concorso bandito nel 1998.

da: il 31 Mar 2016, in Occasioni mancate, Rassegna stampa Lascia un saluto leggi...


Imre Kertesz

KerteszMorto lo scrittore Imre Kertesz, premio Nobel sopravvissuto ai campi di sterminio, aveva 86 anni. In «Essere senza destino» raccontò l’esperienza ad Auschwitz

da: il 31 Mar 2016, in Occasioni mancate, Rassegna stampa Lascia un saluto leggi...


Il fantamorto è resuscitato

Appena dopo Pasqua il grande campionato dei vivi morenti è pronto per ripartire. Dopo circa tre anni di silenzio tombale, l’AIFM ha pensato che l’eccezionale ondata di celebri decessi che ha accompagnato questo inizio 2016 fosse uno spreco per il gioco più cinico che esista, e ha quindi deciso di riaprire l’asta per il campionato del Fantamorto. Eccezionalmente, in deroga al regolamento, l’asta è aperta da ora fino al 31 maggio 2016, e il campionato 2016 terminerà come previsto il 31 ottobre. Il sito è stato ridisegnato per poter seguire l’andamento del campionato anche da smartphone e tablet, mentre sulla nostra pagina Facebook è possibile ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Il regolamento è sempre lo stesso: scegliete 10 possibili morituri VIP (che abbiano una pagina su Wikipedia), e aspettate qualche disgrazia. Attenzione però: non è possibile rendersi parte attiva nel conseguimento dei punti, come specificato nel regolamento. Ogni decesso vale 10 punti, ma ci sono anche altri modi per scalare la classifica: una condanna a morte, la diretta televisiva, un guaio giudiziario o il divorzio sono tutti possibili bonus per i vostri morituri. Ma come ogni gioco che si rispetti, è anche possibile perdere dei punti nel caso in cui un membro della squadra venga scagionato da qualche accusa, o esca dal coma, o si sposi e abbia dei figli.

Per giocare è necessario iscriversi al sito, e seguire le istruzioni. L’iscrizione è gratuita e in palio per i vincitori c’è solo la gloria. Buon campionato a tutti.

da: il 30 Mar 2016, in Fantamorto, Occasioni mancate Lascia un saluto leggi...


Gianmaria Testa

studio-bologna-maggio-2011-009-1E’ morto Gianmaria Testa, il cantautore dei contadini e dei migranti, aveva 57 anni. Tra i protagonisti della sua musica spesso gli ultimi: agricoltori, muratori, mendicanti. Scoperto dalla Francia, la consacrazione all’Olympia

da: il 30 Mar 2016, in Morto, Occasioni mancate, Rassegna stampa Lascia un saluto leggi...


Johan Cruyff

imageÈ morto l’uomo che ha cambiato per sempre il gioco più bello del mondo.  A 68 anni è scomparso a Barcellona, dopo una lunga malattia, Johan Cruyff, fenomeno del calcio olandese e mondiale.  L’annuncio della sua scomparsa sul sito personale.

da Repubblica.

da: il 26 Mar 2016, in Morto, Occasioni mancate Lascia un saluto leggi...