Guai giudiziari per Matteo Salvini

Dovrà rispondere in tribunale per alcuni manifesti anti-clandestini sui trentadue profughi che sarebbero dovuti arrivare nell’ex sede distaccata del liceo scientifico di Saronno. Il procedimento è stato avviato, presso il tribunale di Milano, da un esposto di due associazioni (Studi giuridici sull’immigrazione e Naga) in seguito al fatto che, sui manifesti contestati, appariva la parola “clandestini”. Infatti si può definire clandestino solo chi venga effettivamente riconosciuto come tale e non sia invece un richiedente asilo in attesa di riconoscimento.
3 punti per “All dead, all dead”, “Die&Sex” e “Mellin: nasce, cresce, muore”

Affisso il 6 Dic 2016, in guai giudiziari

2 Commenti

Autore

Caber

Ma per i guai giudiziari di Lele Mora ed Emilio Fede non verranno assegnati punti?

Lascia il tuo commiato