Arrestato Aleksej Naval’nyj

Il leader dell’opposizione russa, il blogger Aleksej Naval’nyj, è stato arrestato ieri durante le manifestazioni contro la corruzione, che si sono tenute in diverse città della Federazione.
La giornata di protesta era stata convocata da Navalny sotto lo slogan “Dimon, la pagherai”. Nel mirino, Dmitri Medvedev, il premier russo, che secondo l’attivista è tra gli uomini più corrotti della nomenklatura russa. Le proteste erano programmate in 99 città, ma in 72 le autorità locali hanno negato il permesso. A marciare oggi erano migliaia. Paperelle in mano, scarpe da tennis al collo, una marcia pacifica.
Oltre ai 3 punti per i guai giudiziari abbiamo deciso di attribuire un punto per atti di vandalismo a “Thewalkingdead”.

Affisso il 27 Mar 2017, in guai giudiziari, vandalismo

Lascia il tuo commiato