Gianni Boncompagni

È morto a Roma, all’età di 84 anni, Gianni Boncompagni. Nato ad Arezzo il 13 maggio 1932, da madre casalinga e padre militare, si è diplomato all’Accademia di fotografia e grafica prima di intraprendere la carriera di conduttore radiofonico e diventando, in breve tempo, tra i grandi innovatori dello spettacolo italiano insieme a Renzo Arbore, autore e conduttore di storici successi della radio come Bandiera gialla e Alto gradimento e, non ultimo, autore e regista di Pronto, Raffaella?, Domenica In, Non è la Rai, Carramba.
12 punti a “Tod für alle” e “Brave Persone”.

Affisso il 16 Apr 2017, in Morto

Seguici su Instagram

Lascia il tuo commiato