Paolo Villaggio

È morto a Roma l’attore Paolo Villaggio. Aveva 84 anni. Da alcuni giorni era ricoverato al Policlinico Gemelli. La figlia Elisabetta ha affidato a Facebook il suo ultimo saluto: «Ciao papà ora sei di nuovo libero di volare».
Interprete televisivo e cinematografico di personaggi legati a una comicità paradossale e grottesca, come il professor Kranz e Giandomenico Fracchia, divenne famoso per la creazione prima letteraria e e poi cinematografica (in dieci film) del ragionier Ugo Fantozzi. All’attività comica fa eco quella di scrittore, cominciata proprio con un libro su Fantozzi, al quale seguiranno altri otto sul ragioniere, e altri libri di carattere satirico.
16 punti (morte + ricovero) a “Beccamorti”, “magalli”, “Fra’ Mortino Campanaro”, “BECCAMORTI”, “Max biagi”, “Zagata”, “L’eterno riposo “, “The working dead”, “WeekEnd col Fantamorto”, “Saccagnati”, “Blackdeath”, “Hellbound”, altri 10 punti a chi l’ha scelto come capitano “Kittamourt”, “Pompe Funebri”, “Life is a weelchair” e “Hitler did nothing wrong”.

Affisso il 3 Lug 2017, in Morto, Ricoveri

Lascia il tuo commiato