Dionigi Tettamanzi

Sabato scorso è morto Dionigi Tettamanzi, ex arcivescovo della Chiesa cattolica di Milano. Aveva 83 anni ed era malato da tempo. Tettamanzi è stato arcivescovo della città dal 2002 al 2011: fu il successore di Carlo Maria Martini, e oggi viene ricordato soprattutto per l’attenzione ai poveri e ai migranti (per le quali litigò diverse volte con la Lega Nord). Nel 2013 aveva partecipato al conclave che aveva eletto Papa Francesco, ma da qualche mese si era definitivamente ritirato dalla vita pubblica.
10 punti a “Lui (non) è tornato”, “Shinigami” e “Umberto veronesi”.
Assegnati anche 6 punti a “1d-“, “Tutti ti amano quando sei morto”, “Andrea Camilleri”, “Carnemorta”, “Gallina vecchia fa buon brodo”, “megliotopochemorto”, “ennio morricone”, “Siamo al top!”, “ZombieViventi”, “MordiVoi”, “Death on the beach” e “Harambe Warriors” per il ricovero di Franco Zeffirelli.

Affisso il 11 Ago 2017, in Morto

Seguici su Instagram

Lascia il tuo commiato