Morgan Tsvangirai

Morgan Tsvangirai, storico leader dell’opposizione al regime di Mugabe in Zimbabwe, è morto in una clinica di Johannesburg dove era stato ricoverato nei giorni scorsi a causa del cancro terminale al colon che non gli ha lasciato scampo. Arrestato e torturato innumerevoli volte durante il regime di Mugabe per aver criticato l’ex Presidente dello Zimbabwe per aver commesso brogli durante le votazioni elettorali, Tsvangirai era riuscito nel 2008, all’apice della crisi economica dell’ex granaio d’Africa, a vincere le elezioni e a trovare un accordo con Mugabe per diventare Primo ministro del primo ed unico governo di unità nazionale dello Zimbabwe. Carica che ha ricoperto dal febbraio 2009 al settembre 2013.
10 punti a “Humus Prelibato”.

Affisso il 16 Feb 2018, in Morto

Seguici su Instagram

Lascia il tuo commiato